Un saluto alpino dalle valli piacentine

il 22/05/2013 · Comments Off on Un saluto alpino dalle valli piacentine

Racconto di Piero Lenti

In attesa dell’ Adunata Alpina di Piacenza di domenica 12 maggio ho pensato di onorarla con un bel giro nelle belle valli Trebbia e Nure e ne è venuto fuori davvero un signor giro, uno dei più belli fatti in quelle zone su strade buone e davvero senza traffico, bei panorami e salite lunghe ma quasi sempre pedalabili.

Partenza da Bobbio direzione Marsaglia e subito il Trebbia col borgo di Brugnello

A Marsaglia imbocco il passo del Mercatello che porta a Ferriere in Val Nure. La salita è piacevole e non particolarmente impegnativa, tocca alcuni borghi caratteristici ed è discretamente panoramica

Il versante sx (orografico) della val d’Aveto con la panoramica strada alta

Scendendo dal Mercatello verso Ferriere

Ferriere aspetta gli Alpini

Da Ferriere scendo verso Farini ma qualche Km prima di tale località
svolto a destra per Groppallo e inizio la salita che porta al passo di Santa Franca ben più impegnativa del Mercatello. La strada è stretta ma in buone condizioni e sale sempre bene, si ricollega nell’abitato di Groppallo a quella principale proveniente da Farini. Un paio di Km pianeggianti e poi deviazione a sx per Stromboli per la seconda parte della salita. Impegnativa fino a tale località poi più pedalabile fino ai 1200 mt del passo.
Eccetto le persone viste a Groppallo non ho incontrato lungo tutta la salita anima viva.

Appena oltre il passo vista sula val d’Arda

Un paio di Km dopo lo scollinamento bivio a sinistra per Prato Barbieri e Bettola Val Nure, a destra si scenderebe a Morfasso e Val d’Arda

Borgo prima di Prato Barbieri

La val Nure dall’alto

A Bettola altri tricolori per gli Alpini

Risalgo a Farini e imbocco il passo della Cappelletta per tornare
a Bobbio. Bella salita abbastanza pedalabile e panoramica

Verso l’alta val nure. A sinistra sul crinale si riconosce Groppallo

Dopo il passo discesa e breve risalita a Pradovera e al passo
di santa Barbara con il famoso “Angelone”

Da lì potrei scendere a Coli e poi a Bobbio ma preferisco girare a sinistra e risalire in un paio di Km alla Sella dei Generali dove ammiro una splendida fioritura di orchidee spontanee e che permette una di scesa su Coli su strada in migliori condizioni.

La sella dei generali (immagine di repertorio)

Da Coli a Bobbio ultima bella discesa, Gutturnio con Alpino e passo Penice (in macchina)

Il Percorso

Km 125
Dislivello mt 2800

Alla prossima

Under Avventure | Taged , , ,

Un saluto dal Monferrato

il 16/05/2013 · Comments Off on Un saluto dal Monferrato

Fotoracconto di Piero Lenti

Un po’ di pubblicità al bel Monferrato ricco di percorsi splendidi su strade collinari discrete a traffico quasi zero. Un continuo saliscendi con rampe impegnative anche se non durissime,tranne qualche eccezione, con paesi posti in cima alla collina circondati dai vigneti.

Moncalvo visto da Grazzano Badoglio

Giardino con ciminiera

Villadeati

Murisengo dai noccioleti

Il castello di Gabiano

Cantavenna : il Po e le risaie del vercellese, tra qualche giorno sarà una laguna

San Giorgio

Venite a visitarlo, troverete pane per i vostri denti…e anche salame

Under Pensieri | Taged , ,
Giri e Salite su Facebook
Link utili
Categories