Giro dei vigneti d’Oltrepò (16 ottobre)

di Pedra il 23/09/2011 · Comments Off on Giro dei vigneti d’Oltrepò (16 ottobre)

GIRO DEI VIGNETI D’ OLTREPO’ (PV)

Domenica 16 Ottobre 2011

… Sulle colline di Bonarda & Pinot …

Ed eccoci finalmente all’ ormai classico appuntamento di fine stagione sulle colline dell’ Oltrepò pavese, un itinerario inebriante con continui su e giù in quel territorio foriero di ottimi vini che si eleva improvviso dalla pianura, attraverso paesini, valli e panorami che sanno meravigliare nonostante le quote adatte alle giornate ormai fresche tipiche del periodo.
Sarà una pedalata libera con spirito turistico che ognuno può intraprendere come più gradisce, salvo ricompattarsi nei punti principali. In apparenza il percorso è impegnativo con numerose salite, ma tutte sono tranquillamente pedalabili anche da chi non ha 5000km nelle gambe e se proprio ce ne fosse bisogno è possibile tagliare in numerosi punti.
Il ritrovo è alle ore 10:00 al cimitero di Casteggio che si trova in via Montebello della Battaglia (periferia occidentale a 50 dalla statale).
La partenza sarà alle ore 10:30 e l’ arrivo non oltre le ore 17:00, così da dare la possibilità di un viaggio agevole anche a chi non abita nelle vicinanze.
In caso di maltempo sicuro il giro è rimandato a Domenica 23 Ottobre.

ITINERARIO:

Appena usciti da Casteggio si riscalda la gamba sul facile strappetto di Mairano, ma la cima arriva presto ritornando subito in pianura per 200m di statale utili ad evitare un pericoloso bivio verso Corvino San Quirico ed Oliva Gessi, una salita tra i primi filari di vite che non crea problemi. Si scende a Torricella Verzate su una strada misconosciuta ma bella, quindi si sale verso i 250m di Mornico Losana superando anche un tratto al 10%. Una via secondaria tra le vigne che ci porterà a Pietra de Giorgi sfidandoci con una coltellata di 200m al 14%, poi una panoramica discesa da Cigognola ci porta sino in centro a Broni, da dove parte l’ ascesa di Canneto Pavese, capace di regalare panorami sul paese e sulla campagna circostante. In un attimo perderemo quota per attraversare la val Versa e scalare l’ altro lato delle colline verso Montù Beccaria, seguendo il crinale sino a Donelasco e scendendo a S. Maria della Versa per il pranzo.
So che è difficile ripartire a stomaco pieno verso Pometo, ma le pendenze facili interrotte da falsopiani rendono possibile la digestione nonostante salire dopo pranzo non sia l’ ideale. Una divagazione nel Piacentino ci porta in discesa lungo i 19 tornanti del “piccolo Stelvio” d’Oltrepò e a vedere il lago artificiale di Trebecco. Dopo alcuni chilometri in val Tidone si risale sulle colline viticole attraverso l’ agevole passo Carmine, quindi si intraprende una scorciatoia verso Torre degli Alberi e Fortunago (uno dei 100 borghi più belli d’Italia), dove chi vuole può sfidarsi sull’ infido strappetto in pavée che porta in centro. La discesa successiva, interrotta da qualche contropendenza e da secchi tornanti, ci porta in val Schizzola e verso Montebello, ma prima della fine c’è ancora l’ ultimo infido strappetto degli Amaretti, 1km al 6% per chi ha ancora energie da vendere prima del rientro a Casteggio su strade secondarie attraverso Montebello.
In totale sono 95km e 1700m di dislivello, un giro impegnativo ma alla portata di tutti. Questo il percorso: LINK SU TRACKS4BIKERS

LE SALITE E LE DISCESE:

Queste le altimetrie delle salite:

Mairano: una salita di riscaldamento
Oliva Gessi: facile (GRAFICO fino al km 4)
Mornico Losana: richiede un minimo di impegno (GRAFICO)
Canneto pavese: bella e regolare (GRAFICO)
Montù Beccaria: non supera il 7% di massima
Pometo: sale e spiana
Carmine: 4km sempre tranquilli (GRAFICO)

Le discese sono su strade tendenzialmente discrete, i punti più critici sono tra Oliva Gessi e Torricella Verzate (c’è un tratto con asfalto vecchio e rovinato), tra Pietra de Giorgi e Cigognola (voragini su tutta la strada, da fare con molta attenzione!) e dopo Fortunago, ruvido e bucato ma con pendenza quasi nulla.

CONTATTI:

Per qualsiasi domanda o dubbio non esitare a contattami a: [email protected]
Questo è l’ evento su Facebook: Giro dei vigneti dell’ Oltrepò

ALTRI GIRI SIMILI:

Il racconto del 2010: Parte 1Parte 2
Tortonese 2011: Parte 1Parte 2

Mornico Losana dal basso al giro del 2010


Mornico Losana dalla strada della Boffalora (Pietra de Giorgi-Montalto pavese)



Broni da Cigognola



Comments are closed.

Link utili
Archives